Tendenze positive per occupazione e sviluppi sociali nell’Ue

pubblicato in N. 2 - Luglio 2018 - numero di luglio 2018

L’indagine Esde 2018 mette però in guardia sui rischi del lavoro non standard   Le buone notizie sul mercato del lavoro e sul miglioramento della situazione sociale caratterizzano l’edizione 2018 dell’indagine annuale sull’occupazione e gli sviluppi sociali in Europa (Esde), pubblicata dalla Commissione europea. Con circa 238 milioni di lavoratori, il tasso di occupazione... »

Il lavoro al tempo delle piattaforme digitali

pubblicato in N. 1 - Luglio 2018 - numero di luglio 2018

Un Rapporto analizza questo fenomeno emergente nei mercati del lavoro europei È definita economia collaborativa il modello economico e commerciale basato sull’uso di piattaforme digitali per lo scambio di beni o servizi, con un impatto ormai evidente in vari settori. Crea opportunità imprenditoriali, posti di lavoro e crescita, ma anche “zone grigie” normative e... »

Migrazioni: Paesi dell’Ue uniti solo nella chiusura

pubblicato in N. 5 - Giugno 2018 - numero di luglio 2018
Migrazioni: Paesi dell’Ue uniti solo nella chiusura

Al Consiglio europeo un vago accordo sulla gestione comune dei flussi migratori Se non fosse troppo cinico, data la drammaticità dell’argomento, si potrebbe definire “in alto mare” la situazione creatasi con il Consiglio europeo del 28 giugno scorso dedicato alla questione migratoria. I capi di Stato e di governo dell’Ue dovevano cercare un accordo... »

«L’Ue continuerà a proteggere chi ne ha bisogno»

pubblicato in N. 4 - Giugno 2018 - numero di giugno 2018

L’impegno della Commissione in occasione della Giornata mondiale dei rifugiati «Ogni minuto di ogni giorno, quasi 31 persone sono costrette a sfollare. Ad oggi oltre 68,5 milioni di persone sono state costrette a lasciare le proprie case a causa di conflitti e violenze, persecuzioni, calamità naturali o conseguenze reali dei cambiamenti climatici, e 25,4... »

Sarà sempre più un’Europa “fortezza”

pubblicato in N. 3 - Giugno 2018 - numero di giugno 2018

Nel prossimo Bilancio si prevedono forti investimenti sul controllo delle frontiere «Una migliore gestione delle frontiere esterne e la migrazione rimarranno priorità fondamentali per l’Ue negli anni a venire. Sfide più grandi richiedono maggiori risorse. L’aumento dei finanziamenti sarà fondamentale per garantire che si possano realizzare le seguenti priorità politiche: rendere più sicure le... »

Diritti fondamentali sempre a rischio

pubblicato in N. 2 - Giugno 2018 - numero di giugno 2018

L’attuazione della Carta europea evidenzia problemi, specie per i migranti I diritti, si sa, non sono per sempre, neanche quelli fondamentali sanciti e riconosciuti da leggi nazionali e carte internazionali; perché le leggi possono essere cambiate e le carte disattese e così ciò che si dava per scontato può non esserlo più. L’attualità europea... »

Proposto il nuovo Fondo sociale europeo

pubblicato in N. 1 - Giugno 2018 - numero di giugno 2018
Proposto il nuovo Fondo sociale europeo

Migliorato secondo la Commissione, inadeguato invece per i sindacati europei In prospettiva della definizione del prossimo bilancio a lungo termine dell’Ue, che comprenderà il periodo 2021-2027, la Commissione europea ha proposto il 30 maggio scorso un rafforzamento della dimensione sociale dell’Ue con un Fondo sociale europeo nuovo e migliorato, denominato Fondo sociale europeo Plus... »

Una crescita più sostenibile e inclusiva

pubblicato in N. 4 - Maggio 2018 - numero di maggio 2018

Gli orientamenti di politica economica dell’Ue per i prossimi 12-18 mesi L’Europa sta vivendo la crescita economica più forte degli ultimi dieci anni, destinata a continuare fino all’anno prossimo secondo le previsioni, caratterizzata da buoni livelli di occupazione, investimenti in ripresa e finanze pubbliche in netto miglioramento. Stanno però emergendo nuovi rischi, derivanti dalla... »

Migrazioni: il punto sull’Agenda europea

pubblicato in N. 3 - Maggio 2018 - numero di maggio 2018

La Commissione richiama gli Stati membri dell’Ue a un maggior impegno Colmare la «persistente carenza di mezzi» della guardia costiera e di frontiera europea, migliorare i rimpatri, promuovere il reinsediamento e proteggere meglio i migranti lungo le rotte: queste le priorità indicate dalla Commissione europea nella Relazione pubblicata il 16 maggio scorso con cui... »

Sul futuro dell’Ue anche una consultazione pubblica

pubblicato in N. 2 - Maggio 2018 - numero di maggio 2018

Il sondaggio online lanciato dalla Commissione e aperto a tutti durerà un anno «Vorremmo coinvolgerla in questa consultazione a proposito delle preoccupazioni, speranze e aspettative per il futuro dell’Ue», una consultazione che intende «trasmettere le opinioni ai leader dell’Ue, aiutandoli a individuare le giuste priorità per gli anni futuri». È quanto si legge sul... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data