Tag Archive

Il punto sull’immigrazione nell’Unione europea

By euronote

Nel corso del 2011 almeno 1,7 milioni di persone provenienti da un Paese al di fuori dell’Unione europea sono immigrate in uno dei 27 Stati membri, mentre 1,3 milioni di persone già residenti all’interno di un Paese dell’Ue sono migrate in un altro Stato membro. Complessivamente, circa 3,2 milioni di persone sono immigrate in... »

Acquisizioni di cittadinanza nei Paesi dell’Ue

By euronote

Gli Stati membri dell’Unione europea hanno concesso la cittadinanza a circa 810.000 persone nel corso del 2010, secondo quanto rilevato da Eurostat che ha pubblicato uno studio dedicato appunto all’acquisizione della cittadinanza europea da parte di cittadini residenti nell’Ue ma nati in Paesi terzi. Precisamente sono state 810.500 le persone che nel 2010 hanno acquisito... »

Come cambia il consumo di droghe in Europa

By euronote

Crollo del consumo di eroina, diminuzione di quello di cocaina, consumo e produzione intensiva di cannabis e boom di nuove droghe: sono queste le tendenze del fenomeno delle droghe in Europa rilevate dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (Oedt-Emcdda) dell’Ue, che in novembre ha pubblicato la sua Relazione annuale 2012. Eroina “fuori moda” «Possiamo dirigerci... »

Qualità delle statistiche europee

By euronote

La domanda di statistiche di alta qualità si è intensificata nell’ambito del coordinamento rafforzato delle politiche economiche deciso nell’Unione europea negli ultimi anni. I recenti sviluppi dell’economia dimostrano l’importanza di disporre di statistiche credibili per rafforzare la fiducia del pubblico e dei mercati finanziari nelle decisioni adottate. Una nuova proposta della Commissione europea ha... »

Rapporto ILO sul lavoro forzato

By euronote

Sono quasi 21 milioni nel mondo le vittime del lavoro forzato secondo un nuovo Rapporto pubblicato dall’Organizzazione internazionale del lavoro (Oil-Ilo). L’organizzazione stima che 18,7 milioni di persone (il 90%) siano sfruttate nell’economia privata da individui o imprese: di queste, 14,2 milioni (68%) sono vittime di sfruttamento lavorativo in attività economiche come l’agricoltura, le... »

Libro Verde sulle pensioni

By euronote

L’Europa discute di sistemi pensionistici adeguati, sostenibili e sicuri Il sistema pensionistico europeo è sotto pressione a causa dell’invecchiamento demografico, che deriva da un aumento della longevità e dalla contemporanea diminuzione del tasso delle nascite. Dal 2012 la popolazione attiva in Europa comincerà a diminuire, quindi si tratta di una sfida incombente. Molti Stati membri hanno... »

Esclusione sociale nell’Ue: a rischio 116 milioni di persone

By euronote

In occasione della Conferenza di chiusura dell’Anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale, svoltasi a Bruxelles nei giorni 16 e 17 dicembre 2010, Eurostat ha reso noto un Rapporto su Reddito e condizioni di vita in Europa che fornisce un quadro allarmante della situazione europea per quanto concerne il rischio di povertà... »

Tendenze del consumo di droghe in Europa

By euronote

Tecniche sofisticate per lo spaccio di cocaina, cambiamenti nel mercato degli stimolanti, diffusa produzione domestica di cannabis e continua comparsa di droghe “legali” ideate per sostituire le sostanze controllate, queste le tendenze del consumo di droghe in Europa evidenziate dal Rapporto 2010 dell’European Monitoring Centre for Drugs and Drug Addiction (Emcdda). È sempre allarme cocaina Innanzitutto... »

Governance: raccomandazioni dell’Europarlamento

By euronote

I recenti sviluppi economici hanno «chiaramente evidenziato» che il coordinamento delle politiche economiche nell’ambito dell’Unione europea, in particolare nell’area euro, «non ha funzionato in maniera soddisfacente» e, nonostante gli obblighi derivanti dal Trattato sul funzionamento dell’Ue, gli Stati membri «hanno omesso di considerare le loro politiche economiche come una questione di interesse comune e... »

Rapporto ILO 2010 sul mondo del lavoro

By euronote

Pubblicato ogni anno dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro (Oil-Ilo), il Rapporto 2010 sul mondo del lavoro (World of Work Report 2010 – from one crisis to the next?) delinea l’attuale situazione del mercato del lavoro e le conseguenti implicazioni sociali ed economiche. Il Rapporto evidenzia come dopo tre anni di crisi l’economia mondiale ha ricominciato... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data