Tag Archive

Previsioni intermedie: recessione e incertezza

By euronote

L’inatteso arresto della ripresa alla fine del 2011 dovrebbe proseguire nei primi due trimestri del 2012. Tuttavia, una modesta crescita è prevista nel secondo semestre dell’anno. Nel 2012 la crescita del Pil reale su base annua dovrebbe rimanere invariata nell’Ue (0%) e ridursi dello 0,3% nell’area dell’euro. È quanto rileva la Commissione europea nelle sue previsioni economiche... »

Modifiche al trattato per la stabilità finanziaria

By euronote

La Commissione europea ha approvato la proposta che il Trattato dell’Ue sia modificato prima del 2013 così da permettere l’istituzione di un meccanismo di stabilità europeo, nell’intento di salvaguardare la stabilità nell’area dell’euro. Era stato il Consiglio europeo del dicembre 2010 ad avanzare la proposta di modificare l’articolo 136 Tfue con l’introduzione di un nuovo... »

Modifiche al Trattato per un meccanismo “salva Stati”

By euronote

«Gli strumenti temporanei di stabilità istituiti all’inizio del 2010 hanno dato prova della loro utilità, ma la crisi ha dimostrato che non vi è spazio per l’autocompiacimento. Per questo motivo abbiamo concordato il testo di una modifica limitata del Trattato relativa all’istituzione di un futuro meccanismo permanente per salvaguardare la stabilità finanziaria dell’intera zona... »

Governance: raccomandazioni dell’Europarlamento

By euronote

I recenti sviluppi economici hanno «chiaramente evidenziato» che il coordinamento delle politiche economiche nell’ambito dell’Unione europea, in particolare nell’area euro, «non ha funzionato in maniera soddisfacente» e, nonostante gli obblighi derivanti dal Trattato sul funzionamento dell’Ue, gli Stati membri «hanno omesso di considerare le loro politiche economiche come una questione di interesse comune e... »

Chi paga i tagli nell’Ue?

By euronote

Da sempre le manovre finanziarie sono difficili, lo sono di più in una stagione di casse pubbliche non solo vuote ma anche indebitate fino al collo, come in Italia. Peggio ancora in questo momento stanno la Grecia, la Spagna, il Portogallo e l’Irlanda, ma anche negli altri Paesi non si scherza e così tutta... »

Chiesta stabilità economica agli Stati membri dell’Ue

By euronote

La Commissione europea ha esaminato i programmi di stabilità e di convergenza economica di 14 Paesi dell’Ue, valutazioni effettuate alla luce della crisi economico-finanziaria e delle sue ripercussioni sulle finanze pubbliche. La stragrande maggioranza degli Stati membri si trova infatti soggetta alla procedura per i disavanzi eccessivi avviata con le relative decisioni adottate dal Consiglio... »

Difficoltà economiche per molti Paesi dell’Ue

By euronote

Nelle ultime settimane l’Unione europea ha constatato quanto la crisi finanziaria e la recessione economica abbiano messo in grave difficoltà la sostenibilità economica e dei conti pubblici, soprattutto di alcuni suoi Stati membri nonché Paesi della zona euro. Si è partiti con il caso della Grecia, sotto stretta osservazione da parte della Commissione europea... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data