Tag Archive

Proposta la ratifica della seconda fase di Kyoto

By euronote

La Commissione europea ha presentato una proposta legislativa che consentirà all’Unione europea di ratificare ufficialmente il secondo periodo di impegno (2013-2020) del protocollo di Kyoto sui cambiamenti climatici. Nel secondo periodo l’Ue, gli Stati membri e l’Islanda si sono impegnati a ridurre del 20% le emissioni complessive di gas a effetto serra rispetto al... »

Il punto sulla strategia Europa 2020

By euronote

L’Ufficio statistico dell’Ue, Eurostat, lo scorso ottobre ha pubblicato uno studio di monitoraggio della strategia Europa 2020, adottata dal Consiglio europeo nel giugno 2010 per il raggiungimento entro il 2020 di una economia intelligente, sostenibile e inclusiva con alti livelli di coesione sociale, occupazione e produttività. Gli obiettivi della strategia riguardano cinque ambiti principali... »

Come aumentare la fiducia dei consumatori

By euronote

Massimizzare la partecipazione dei consumatori e accrescere la loro fiducia nel mercato: questo l’obiettivo, ambizioso ma necessario nell’attuale contesto europeo, che si pone la Commissione europea con l’Agenda del consumatore europeo, presentata lo scorso 22 maggio. Partendo dalla constatazione dell’importanza fondamentale che i consumatori hanno sull’economia, dimostrata dal fatto che la spesa per i... »

Promuovere le energie rinnovabili

By euronote

«L’Unione europea si è impegnata a raggiungere una quota del 20% di energie rinnovabili entro il 2020. Un simile obiettivo può essere conseguito in modo efficiente rispetto ai costi solo se tutte le politiche attualmente in vigore vengono attuate in tutti gli Stati membri e a fronte di una convergenza di tutti i regimi... »

Consultazioni pubbliche in materia ambientale

By euronote

La Commissione europea ha dato il via a due consultazioni on line in materia di ambiente, relative rispettivamente alle diverse opzioni strategiche che potrebbero favorire il passaggio ad un uso più efficace delle risorse naturali nell’economia europea e alla posizione che l’Ue adotterà in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile a... »

Bilancio del “soft power” europeo

By euronote

Cinque anni di Politica europea di vicinato (Pev) hanno aumentato gli scambi commerciali, il volume degli aiuti e i contatti interpersonali, sottolinea la Commissione europea svolgendo un bilancio complessivo sull’attuazione di questa politica. L’esecutivo europeo ha infatti pubblicato un “pacchetto Pev” contenente una comunicazione che valuta i risultati conseguiti dal 2004, cioè l’anno in... »

Clima: rilanciare l’azione globale

By euronote

Per «mantenere l’impulso» delle iniziative globali contro i cambiamenti climatici, mettere in atto in tempi brevi il testo approvato nel dicembre 2009 a Copenaghen e l’assistenza finanziaria «rapida» ai Paesi in via di sviluppo, la Commissione europea ha recentemente definito un’apposita strategia. I Paesi industrializzati e in via di sviluppo che producono oltre l’80%... »

Bilancio 2010: più risorse per la crisi

By euronote

1,5 miliardi di euro per finanziare il piano di ripresa economica dell’Ue e 300 milioni per un nuovo Fondo a favore del settore lattiero-caseario, queste le richieste avanzate dal Parlamento europeo per il bilancio comunitario 2010. Per affrontare la crisi economica, anziché stornare risorse da altre linee di bilancio i deputati europei hanno chiesto... »

Vertice tattico tra Ue e Russia

By euronote

Le questioni della sicurezza energetica e del Partenariato orientale sono state al centro del Vertice Ue-Russia svoltosi a Khabarovsk, nell’estremo oriente russo, il 22 maggio scorso tra buoni propositi di facciata ma non poca diffidenza reciproca. Da un lato la questione delle forniture di gas russo, molto importante per l’Ue che chiede alle autorità russe... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data