Tag Archive

Ripresa graduale secondo le previsioni d’autunno

By euronote

«I segnali degli ultimi mesi indicano che in Europa è in atto una ripresa economica» ha affermato la  Commissione europea nelle sue consuete previsioni economiche d’autunno. Secondo la Commissione, dopo una contrazione durata fino al primo trimestre del 2013, la crescita dell’economia europea è ripartita nel secondo trimestre e il Pil reale dovrebbe continuare... »

Clima economico in peggioramento

By euronote

Dopo quasi un semestre di pallida ripresa della fiducia economica degli operatori di tutti i settori dell’economia europea, il clima economico della primavera 2013 è nuovamente peggiorato. Nel mese di marzo, infatti, l’indicatore del clima economico (EconomicSentimentIndicator – Esi) è diminuito sia nell’area dell’euro che nell’Ue, bloccando così una ripresa costante avviata nel novembre... »

Resta debole l’economia europea

By euronote

Recessione o stagnazione che sia, quel che è certo è che l’economia dell’Ue non da segni di ripesa significativi. Secondo le stime di Eurostat, considerando le variazioni di crescita del Pil tra il secondo e il terzo trimestre dell’anno la zona euro ha fatto segnare un -0,1% e l’intera Unione europea un +0,1%, cioè... »

Economia europea verso un lento recupero

By euronote

Insieme alla prevista accelerazione della crescita mondiale, la ripresa economica dell’Unione europea «dovrebbe avviarsi lentamente a partire dalla seconda metà dell’anno», almeno secondo quanto stima la Commissione europea nelle consuete Previsioni economiche di primavera 2012, rese note all’inizio di maggio. «Dopo la contrazione della produzione alla fine del 2011, si stima che l’economia europea sia... »

Tutelare i cittadini dalle crisi bancarie

By euronote

La crisi finanziaria mondiale ha dimostrato che un problema bancario può diffondersi rapidamente al resto dell’economia e ad altri Paesi e che nell’Ue mancano norme efficaci per gestire adeguatamente i casi di banche in difficoltà. In molti casi, infatti, i governi europei hanno dovuto spendere i soldi dei contribuenti per salvare gli istituti più... »

Previsioni intermedie: recessione e incertezza

By euronote

L’inatteso arresto della ripresa alla fine del 2011 dovrebbe proseguire nei primi due trimestri del 2012. Tuttavia, una modesta crescita è prevista nel secondo semestre dell’anno. Nel 2012 la crescita del Pil reale su base annua dovrebbe rimanere invariata nell’Ue (0%) e ridursi dello 0,3% nell’area dell’euro. È quanto rileva la Commissione europea nelle sue previsioni economiche... »

Prima Relazione sul meccanismo di allerta

By euronote

Le nuove norme sulla governance economica nell’Ue, il cosiddetto pacchetto legislativo “Six-pack” entrato in vigore il 13 dicembre 2011, si fondano su sorveglianza di bilancio e sorveglianza macroeconomica. La procedura per gli squilibri macroeconomici è un nuovo strumento che aiuta ad individuare e a correggere gli sviluppi economici rischiosi. La prima Relazione sul meccanismo di... »

Pil in leggera crescita

By euronote

Nel corso dell’ultimo trimestre del 2010 il Prodotto interno lordo (Pil) è aumentato rispetto al trimestre precedente dello 0,3% nella zona euro e dello 0,2% nell’intera Unione europea, confermando così la tendenza già registrata nel terzo trimestre quando gli aumenti del Pil erano stati sempre dello 0,3% nell’area dell’euro e dello 0,5% nell’Ue-27. Il miglioramento... »

Previsioni di primavera: continua la ripresa

By euronote

La ripresa economica dell’Ue continua a fare progressi, secondo l’analisi della Commissione europea contenuta nelle consuete previsioni economiche di primavera, riviste al rialzo rispetto a quelle rese note nell’autunno scorso. Dopo le buone performance registrate nel primo semestre del 2010, con una crescita del Pil reale sia per l’Ue che per la zona euro, nella... »

Per l’Ue previsioni moderatamente positive

By euronote

Ripresa economica «consolidata» e prospettive economiche e occupazionali moderatamente positive per l’Ue, almeno secondo le Previsioni d’autunno per il periodo 2010-2012 rese note dalla Commissione europea nelle scorse settimane. Tra il 2010 e il 2011 il Prodotto interno lordo (PilL) dell’Ue dovrebbe aumentare dell’1,75% e di circa il 2% nel 2012, stime che segnano una... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data