Tag Archive

Proposta la ratifica della seconda fase di Kyoto

By euronote

La Commissione europea ha presentato una proposta legislativa che consentirà all’Unione europea di ratificare ufficialmente il secondo periodo di impegno (2013-2020) del protocollo di Kyoto sui cambiamenti climatici. Nel secondo periodo l’Ue, gli Stati membri e l’Islanda si sono impegnati a ridurre del 20% le emissioni complessive di gas a effetto serra rispetto al... »

Consultazioni pubbliche in materia ambientale

By euronote

La Commissione europea ha dato il via a due consultazioni on line in materia di ambiente, relative rispettivamente alle diverse opzioni strategiche che potrebbero favorire il passaggio ad un uso più efficace delle risorse naturali nell’economia europea e alla posizione che l’Ue adotterà in occasione della Conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile a... »

Investimenti a favore del clima

By euronote

La Banca europea per gli investimenti (Bei) ha aumentato a 19 miliardi di euro i finanziamenti destinati ai progetti di sostegno all’azione a favore del clima, che rappresentano una quota eccezionale del 30% dei prestiti concessi nell’Unione europea. Si tratta di un aumento significativo rispetto ai 16 miliardi di euro dell’anno precedente, che segna... »

Affrontare seriamente la sicurezza alimentare

By euronote

Siccità, inondazioni, incendi e tempeste – sempre più frequenti – riducono la capacità di produzione agricola in tutto il mondo, per cui è essenziale una corretta gestione del suolo e dell’acqua al fine di prevenire la perdita di terreni da coltivare. È quanto affermato dal Parlamento europeo in una risoluzione sul problema alimentare globale,... »

A Cancún intesa di massima ma rinvio degli impegni

By euronote

La XVI Conferenza Onu sul clima, svoltasi a Cancún (Messico) dal 29 novembre al 10 dicembre scorsi, ha rilanciato il processo verso un accordo globale sul clima, risultato non scontato all’inizio del Vertice, ma non ha definito e chiarito né la forma giuridica né un calendario per giungere all’accordo vero e proprio il prossimo... »

Aspettando il 2020…

By euronote

Il Consiglio europeo di primavera è tradizionalmente dedicato dall’Unione europea a definire i suoi obiettivi di crescita e di sviluppo in un’ottica non soltanto economica ma anche sociale e di sostenibilità. È così da quando a Lisbona nel 2000 i capi di Stato e di governo fissarono gli obiettivi dell’omonima Strategia: aumento dell’occupazione, riduzione... »

Memorandum Ces alla presidenza spagnola

By euronote

«La presidenza spagnola dell’Ue si dovrà confrontare con una serie di sfide importanti, dovute principalmente alla crisi economica attuale accompagnata da un livello di disoccupazione che sta crescendo a vista d’occhio» sostiene la Confederazione europea dei sindacati (Ces) nel Memorandum consegnato al governo spagnolo e contenente le richieste delle organizzazioni sindacali europee alla presidenza... »

Clima: l’Ue conferma la riduzione “condizionata” di emissioni

By euronote

In una lettera congiunta inviata alle Nazioni Unite dalla presidenza di turno spagnola del Consiglio e dalla Commissione europea, l’Ue ha confermato gli obiettivi di riduzione delle emissioni dei gas a effetto serra per il 2020 come annunciato alla Conferenza di Copenaghen. Nella lettera si afferma che l’Ue e gli Stati membri si impegnano... »

Consiglio europeo rivolto a Copenaghen

By euronote

Da sempre nella percezione dei cittadini l’Europa si muove e si fa a Bruxelles, Strasburgo e Lussemburgo, sedi istituzionali, ma sono molte altre le città in cui hanno avuto luogo eventi rilevanti per la storia dell’Ue. Ad esempio ci sono le “città dei Trattati” che hanno definito fino a pochi giorni fa le regole... »

Eurobarometro: prioritaria la lotta ai cambiamenti climatici

By euronote

Secondo il sondaggio pubblicato alla vigilia del Vertice di Copenhagen dall’istituto demoscopico europeo Eurobarometro, gli europei ritengono che la lotta al cambiamento climatico debba essere una priorità e possa rilanciare la crescita economica dell’Ue. Il 63% dei cittadini europei ritiene che il cambiamento climatico sia un problema «molto grave», il 24% lo ritiene «abbastanza grave»... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data