Articoli di Euronote n. 94

EDITORIALE

pubblicato in 94 Articoli - numero di settembre 2015

Come ha giustamente dichiarato la segretaria generale della Confederazione europea dei sindacati (Ces), Bernadette Ségol, «l’incapacità finora mostrata dai governi europei di agire insieme sulla crisi dei rifugiati è un imbarazzo internazionale per l’Ue e i suoi cittadini». Egoismi e presunti interessi nazionali hanno infatti spinto alcuni governi dell’Ue a ignorare la richiesta di... »

L’Ue in crisi sui profughi

pubblicato in 94 Articoli - numero di settembre 2015
L’Ue in crisi sui profughi

Le persistenti divisioni e differenze di gestione dei flussi tra gli Stati membri causano grande confusione e aumentano i rischi per le persone Mentre i governi dei Paesi dell’Unione europea faticano a trovare un accordo su una gestione comune dell’asilo e dell’immigrazione, nonostante le proposte avanzate a più riprese negli ultimi mesi dalla Commissione europea,... »

Rifugiati: nuove proposte della Commissione

pubblicato in 94 Articoli - numero di settembre 2015

Presentato un pacchetto di misure europee per aiutare i Paesi dell’Ue e quelli limitrofi ad affrontare in modo adeguato la crisi dei rifugiati Sulla base all’Agenda europea sulla migrazione dello scorso maggio (vedi “euronote” n. 91-2015), la Commissione europea ha presentato lo scorso 9 settembre un pacchetto complessivo di proposte volte ad aiutare gli Stati... »

Il contributo dell’Europarlamento

pubblicato in 94 Articoli - numero di settembre 2015

Approvate in tempi brevi le proposte per affrontare la crisi in corso A differenza di quanto stanno facendo alcuni Stati membri dell’Ue, il Parlamento europeo sta collaborando assiduamente con la Commissione per favorire interventi in merito alla crisi dei rifugiati. Dopo aver approvato le prime misure di emergenza provvisorie per un trasferimento iniziale di 40.000... »

Lo stato dell’Unione 2015 non è buono

pubblicato in 94 Articoli - numero di settembre 2015

Di fronte all’Europarlamento Juncker ha chiesto più onestà, unità e solidarietà «I recenti avvenimenti sono la prova di quanto l’Unione europea abbia urgente bisogno di un approccio politico. Non è questo il momento di seguire le solite prassi. Non è questo il momento di spuntare elenchi o stare attenti se il discorso sullo stato dell’Unione... »

PROGRAMMA DEL CONGRESSO

pubblicato in 94 Articoli - numero di settembre 2015

29 settembre • Apertura dei lavori con il presidente francese, François Hollande, il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, e il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz. • Focus sulla disoccupazione giovanile, con il presidente di turno del Consiglio Occupazione, Nicolas Schmit, e la commissaria europea all’Occupazione e gli Affari... »

Politiche per una società equa / 13° Congresso della Confederazione europea dei sindacati

pubblicato in 94 Articoli - numero di settembre 2015

Dal 29 settembre al 2 ottobre 2015 si svolge presso la storica Maison de la Mutualité, nel centro di Parigi, in Francia, il 13° Congresso della Confederazione europea dei sindacati (Ces), per il rinnovo dei membri responsabili della Confederazione e per l’approvazione del Programma di azione sindacale dei prossimi quattro anni. Partecipano al Congresso 500... »

AGENDA – APPUNTAMENTI

pubblicato in 94, 94 Articoli - numero di settembre 2015

29 settembre – 2 ottobre: Parigi, 13° Congresso Ces 5-8 ottobre: Strasburgo, plenaria Parlamento europeo 12-15 ottobre: Bruxelles, plenaria Open Days 2015 14 ottobre: Bruxelles, plenaria Parlamento europeo »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data