Editoriale

pubblicato in 79 - articoli - numero di marzo 2014

Che si tratti o meno della #svoltabuona# per l’Italia, come twitta continuamente il neo presidente del Consiglio Matteo Renzi, si vedrà nei prossimi mesi. Certo, al di là del credito che si può dare a questo governo, si deve sperare che lo sia davvero per un Paese “in coma” da troppo tempo. Si dirà... »

Controtendenza italiana

pubblicato in 79 - articoli - numero di marzo 2014
Controtendenza italiana

L’ultimo sondaggio Eurobarometro evidenzia un «cauto ottimismo» dei cittadini europei nei confronti dell’Ue, ma non in Italia Cosa pensano i cittadini europei del processo di costruzione politica, economica e sociale rappresentato dall’Unione europea e dal suo funzionamento? In attesa di scoprirlo in modo esplicito con l’esito delle elezioni europee del maggio prossimo, uno strumento che... »

Economia squilibrata in molti Stati membri

pubblicato in 79 - articoli - numero di marzo 2014

Secondo la Commissione europea 14 Paesi dell’Ue presentano squilibri macroeconomici, per tre di essi tra cui l’Italia si tratta di «squilibri eccessivi» «Gli Stati membri dell’Ue stanno progredendo nell’affrontare le sfide economiche, ma i progressi non sono omogenei e, in alcuni casi, gli sforzi vanno intensificati» ha dichiarato il commissario europeo per gli Affari economici e... »

Europa 2020: ritardi su occupazione e povertà

pubblicato in 79 - articoli - numero di marzo 2014

A quattro anni dall’avvio della strategia dell’Ue sono evidenti le difficoltà di molti Stati membri nel perseguire gli obiettivi su occupazione, ricerca e povertà. Pessime le prestazioni dell’Italia in ambito socio-economico Il processo di convergenza economica e sociale nell’Unione europea ha rallentato e in alcuni ambiti è addirittura retrocesso sotto la pressione della crisi, questo emerge... »

Differenze di genere a scuola e al lavoro

pubblicato in 79 - articoli - numero di marzo 2014

In occasione della Giornata internazionale della donna Eurostat ha pubblicato una serie di dati sulle differenze di genere in ambito formativo e occupazionale Abbandoni scolastici Secondo i dati raccolti nel 2012, la percentuale di abbandoni prematuri dei sistemi di istruzione e formazione nell’Ue è stata del 10,9% tra le ragazze e del 14,4% tra i ragazzi.... »

AGENDA

pubblicato in 79 - articoli - numero di marzo 2014

20-21 marzo: Bruxelles, Consiglio europeo 2-3 aprile: Bruxelles, Sessione plenaria Parlamento europeo 4 aprile: Bruxelles, Euromanifestazione Confederazione europea dei sindacati »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data