Notizie flash di Euronote n.73

Tutelare i cittadini dalle crisi bancarie

pubblicato in 73- Notizie Flash - numero di giugno 2012

La crisi finanziaria mondiale ha dimostrato che un problema bancario può diffondersi rapidamente al resto dell’economia e ad altri Paesi e che nell’Ue mancano norme efficaci per gestire adeguatamente i casi di banche in difficoltà. In molti casi, infatti, i governi europei hanno dovuto spendere i soldi dei contribuenti per salvare gli istituti più... »

Nuovo portale “Trasparenza” dell’Ue

pubblicato in 73- Notizie Flash - numero di giugno 2012

È stato inaugurato un nuovo portale web dedicato alla trasparenza, destinato a rendere i processi decisionali della Commissione europea più chiari e accessibili ai cittadini europei. Il portale, spiegano i responsabili dell’esecutivo dell’Ue, «rappresenta una vera e propria vetrina dell’ampia gamma di strumenti elaborati negli ultimi anni per rendere più facile il controllo da parte... »

Internet più sicuro per i minori

pubblicato in 73- Notizie Flash - numero di giugno 2012

Al fine di garantire ai minori le competenze e gli strumenti necessari per beneficiare pienamente e in modo sicuro del mondo digitale, la Commissione europea ha elaborato un nuovo piano per un web più sicuro. Secondo dati recenti, oggi il 75% dei minori nell’Ue usa Internet, un terzo dei quali attraverso la telefonia mobile. Quattro... »

Qualità delle statistiche europee

pubblicato in 73- Notizie Flash - numero di giugno 2012

La domanda di statistiche di alta qualità si è intensificata nell’ambito del coordinamento rafforzato delle politiche economiche deciso nell’Unione europea negli ultimi anni. I recenti sviluppi dell’economia dimostrano l’importanza di disporre di statistiche credibili per rafforzare la fiducia del pubblico e dei mercati finanziari nelle decisioni adottate. Una nuova proposta della Commissione europea ha... »

Rapporto ILO sul lavoro forzato

pubblicato in 73- Notizie Flash - numero di giugno 2012

Sono quasi 21 milioni nel mondo le vittime del lavoro forzato secondo un nuovo Rapporto pubblicato dall’Organizzazione internazionale del lavoro (Oil-Ilo). L’organizzazione stima che 18,7 milioni di persone (il 90%) siano sfruttate nell’economia privata da individui o imprese: di queste, 14,2 milioni (68%) sono vittime di sfruttamento lavorativo in attività economiche come l’agricoltura, le... »

Amnesty International: rapporto 2012 sui diritti umani

pubblicato in 73- Notizie Flash - numero di giugno 2012

«Il fallimento delle leadership è diventato globale nel 2011, anno in cui i dirigenti politici hanno risposto alle proteste con brutalità o indifferenza. I governi devono dimostrare di possedere una leadership legittima e combattere l’ingiustizia, proteggendo chi è senza potere e limitando l’azione di coloro che il potere ce l’hanno. È giunto il momento... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data