Notizie flash di Euronote n.64

In aumento profughi e rifugiati, diminuiscono i rimpatri

pubblicato in 64 - Notizie Flash - numero di luglio 2010

Sono 43,3 milioni i profughi e i rifugiati nel mondo, in fuga da guerre e persecuzioni, il numero più alto degli ultimi quindici anni mentre nel 2009 il numero di rifugiati rientrati spontaneamente a casa è stato il più basso degli ultimi venti anni. È quanto emerge dal Global Trends 2009 pubblicato dall’Alto commissariato... »

Reach: la Ces aggiorna la sua Lista per l’autorizzazione

pubblicato in 64 - Notizie Flash - numero di luglio 2010

La Confederazione europea dei sindacati (Ces) ha pubblicato il 13 luglio scorso la versione aggiornata della sua Lista prioritaria delle sostanze chimiche che destano un alto livello di preoccupazione. La Confederazione sindacale vuole che il maggior numero di queste sostanze sia sottoposta alla procedura di autorizzazione del Reach (Registration, evaluation, authorisation and restriction of... »

Nuove regole per i Fondi strutturali e di coesione

pubblicato in 64 - Notizie Flash - numero di luglio 2010

L’Ue ha introdotto nuove misure per semplificare le regole di gestione dei fondi strutturali e di coesione, con l’obiettivo di aiutare le regioni a far fronte alla crisi agevolando l’accesso ai finanziamenti e accelerare i flussi di investimenti in un momento di particolare pressione per i bilanci pubblici. Una delle principali conseguenze della crisi è... »

Libro verde sul futuro delle pensioni

pubblicato in 64 - Notizie Flash - numero di luglio 2010

«Entro il 2060 si prevede che il numero di pensionati in Europa raddoppi rispetto a quello di quanti finanziano le loro pensioni, la situazione attuale è semplicemente insostenibile» sostiene la Commissione europea che ha lanciato un dibattito pubblico sul futuro delle pensioni. Il Libro verde della Commissione esamina il quadro pensionistico europeo in modo... »

Rafforzare la tutela dei diritti fondamentali

pubblicato in 64 - Notizie Flash - numero di luglio 2010

«In questi tempi economicamente difficili, l’Ue deve garantire più che mai che non si facciano passi indietro nell’ambito della tutela dei diritti fondamentali» sottolinea nel suo Rapporto 2010 l’Agenzia europea per i diritti fondamentali (Fra). Dall’analisi svolta nel corso del 2009 emerge infatti come i vari meccanismi di tutela garantiti sulla carta non funzionino ancora... »

Ridefinire la politica dell’Ue in Medio Oriente

pubblicato in 64 - Notizie Flash - numero di luglio 2010

La «fine immediata» del blocco di Gaza e l’apertura di un’inchiesta internazionale, «rapida e imparziale», sull’attacco israeliano al convoglio umanitario avvenuto il 31 maggio scorso sono le principali richieste contenute in una risoluzione approvata dal Parlamento europeo il 17 giugno scorso. Gli eurodeputati esortano le autorità di Israele a porre fine «in modo immediato» al... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data