Notizie Flash di Euronote n.60

Un’Assemblea regionale per l’integrazione euromediterranea

pubblicato in 60 - Notizie Flash - numero di dicembre 2009

Un passo avanti per l’Unione del Mediterraneo è costituito dall’annuncio dato il 1° dicembre scorso dal Comitato delle Regioni dell’Ue (l’Assemblea che riunisce i rappresentanti regionali e locali europei), secondo cui il 21 gennaio 2010 sarà insediata a Barcellona l’Assemblea regionale e locale euro-mediterranea (Arlem). «Per rispondere alle sfide che l’Ue ha prefissato al fine... »

Riconoscere il ruolo del volontariato europeo

pubblicato in 60 - Notizie Flash - numero di dicembre 2009

L’Ue «ha un ruolo importante da svolgere al fine di promuovere, sviluppare e sostenere le attività di volontariato» ha sottolineato il Parlamento europeo, chiedendo di portare da 6 a 10 milioni di euro il sostegno alle attività di volontariato nel quadro dell’Anno europeo 2011 per il volontariato e la cittadinanza attiva. Secondo l’Europarlamento è necessario... »

Eurobarometro: prioritaria la lotta ai cambiamenti climatici

pubblicato in 60 - Notizie Flash - numero di dicembre 2009

Secondo il sondaggio pubblicato alla vigilia del Vertice di Copenhagen dall’istituto demoscopico europeo Eurobarometro, gli europei ritengono che la lotta al cambiamento climatico debba essere una priorità e possa rilanciare la crescita economica dell’Ue. Il 63% dei cittadini europei ritiene che il cambiamento climatico sia un problema «molto grave», il 24% lo ritiene «abbastanza grave»... »

L’Ue diventa parte della Convenzione Onu sulla disabilità

pubblicato in 60 - Notizie Flash - numero di dicembre 2009

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, il 3 dicembre scorso, e accogliendo la richiesta del Parlamento europeo, il Consiglio dell’Ue ha deciso di portare a termine l’adozione della Convenzione Onu sui diritti della persone con disabilità (UN Convention on the Rights of Persons with Disabilities – Uncrpd). La Convenzione è stata... »

Ritardi nella riforma dell’istruzione europea

pubblicato in 60 - Notizie Flash - numero di dicembre 2009

La maggior parte degli obiettivi di Lisbona in materia di istruzione e formazione nell’Ue non sarà raggiunta nel 2010, come prefissato, perché i progressi sono troppo lenti, secondo quanto riferito dalla relazione annuale della Commissione europea. Nonostante si siano realizzati dei progressi, osserva infatti la relazione, «è probabile che quattro dei cinque obiettivi 2010... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data