Euronote n. 58

Il sonno della ragione

pubblicato in 58 - Articoli - numero di settembre 2009
Il sonno della ragione

La ripresa dopo la pausa estiva si annuncia per l’Italia e l’Europa densa di problemi gravi di cui non si intravedono convincenti soluzioni. La lista sarebbe lunga, ma ragioni etiche oltre che politiche inducono a portare l’attenzione su un tema decisivo per il nostro futuro, quello delle forme di convivenza possibile tra le molte... »

Una richiesta di civiltà all’Ue

pubblicato in 58 - Articoli - numero di settembre 2009

Nell’Europa “dei diritti e delle libertà” succede, come avvenuto a metà dell’agosto scorso, che un gommone alla deriva con un’ottantina di persone a bordo sia lasciato per una decina di giorni al suo destino, varie imbarcazioni gli passino vicino ma nessuno presti soccorso, due Stati membri quali Malta e Italia si palleggino le responsabilità,... »

Orientamenti politici della nuova Commissione

pubblicato in 58 - Articoli - numero di settembre 2009

Viviamo tempi straordinari. La crisi che ci troviamo ad affrontare non è soltanto finanziaria ed economica, è anche una crisi dei valori fondanti delle nostre società. Al tempo stesso, questa difficile congiuntura è la dimostrazione del grado di interdipendenza cui è giunto il mondo nel XXI secolo. Essa conferma quelli che possono diventare mutamenti... »

Europarlamento: i nuovi equilibri

pubblicato in 58 - Articoli - numero di settembre 2009

Né il centro-destra né il centro-sinistra hanno i numeri per assicurarsi la maggioranza del nuovo Parlamento europeo: è la conseguenza del successo dei partiti piccoli alle elezioni di giugno. È probabile, quindi, che una grande coalizione che unisce le tre grandi forze dell’Europarlamento sia determinante per le decisioni più importanti. Questo secondo Simon Hix,... »

Disoccupazione: livelli record nell’Ue e nel mondo

pubblicato in 58 - Articoli - numero di settembre 2009

Il tasso di disoccupazione nella zona euro è salito in luglio al 9,5%, secondo le rilevazioni pubblicate da Eurostat il primo settembre scorso: si tratta del tasso più elevato degli ultimi dieci anni, mentre nell’intera Ue a 27 ha raggiunto il 9%, cioè il tasso più elevato dal maggio 2005. Un anno fa, nel luglio... »

in uscita dalla recessione, ma resta alta l’incertezza

pubblicato in 58 - Articoli - numero di settembre 2009
in uscita dalla recessione, ma resta alta l’incertezza

La Commissione europea ha pubblicato le sue previsioni economiche intermedie, in cui prevede una ripresa della crescita dell’economica europea per il secondo semestre del 2009. Durante l’estate, infatti, l’economia mondiale ha cominciato a stabilizzarsi, i dati sugli scambi e la produzione industriale e sulla fiducia delle imprese e dei consumatori sono in miglioramento. Globalmente,... »

Una strategia europea per salvare il Mediterraneo

pubblicato in 58 - Articoli - numero di settembre 2009

Da sempre il “mare tra le terre”, qual è il Mar Mediterraneo, vero e proprio crocevia di tre continenti, è caratterizzato da un’economia marittima intensa e vitale. Il Mediterraneo è infatti un’importante fonte d’occupazione per coloro che vivono lungo le sue rive, con oltre 450 porti e stazioni marittime, nonché una delle più importanti... »

Caucaso sempre in tensione

pubblicato in 58 - Articoli - numero di settembre 2009

È trascorso un po’ più di un anno dallo scoppio della guerra fra Russia e Georgia, una guerra durata cinque giorni ma che ha rivelato e riportato alla luce antichi e nuovi conflitti mai risolti in quella regione. Malgrado un apparente ritorno, se non alla pace almeno ad una certa calma, l’estate di quest’anno... »

La mobilità in Europa

pubblicato in 58 - Inserto - numero di settembre 2009

buone intenzioni ma scarsi risultati per la mobilità nell’Ue «In un’Europa senza frontiere interne che deve competere in un’economia globale in cui sono in costante evoluzione sia le esigenze di una società che invecchia che il mercato del lavoro, è fondamentale raggiungere un livello di mobilità di gran lunga superiore a quello attuale». È quanto... »

Consiglio informale in vista del G20

pubblicato in 58 - Notizie Flash - numero di settembre 2009

Il 17 settembre scorso si è tenuto a Bruxelles un incontro informale dei capi di Stato e di governo dei 27 Paesi membri dell’Ue, con l’obiettivo di trovare una posizione comune in vista del Summit G20 di Pittsburgh. Tre le questioni principali di cui si è discusso: finanze pubbliche ed elaborazione di “strategie di uscita”... »

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data