Informazione e consultazione: chiesto parere alle parti sociali

aprile 2015

La Commissione ha avviato il 10 aprile scorso una consultazione con le parti sociali europee (rappresentanti dei lavoratori e dei datori di lavoro) al fine di ottenere il loro parere sul possibile orientamento di un’azione dell’Ue volta a rafforzare la coerenza e l’efficacia della legislazione comunitaria vigente in materia di informazione e consultazione dei lavoratori. Tale legislazione è costituita da tre direttive, rispettivamente in materia di licenziamenti collettivi, di trasferimenti di imprese e di un quadro generale per l’informazione e la consultazione dei lavoratori.

La Commissione chiede il parere delle parti sociali su un possibile consolidamento di tali direttive. In particolare, potrebbero essere esaminate le definizioni dei concetti di “informazione” e “consultazione”, così come la possibilità di includere la pubblica amministrazione nel campo di applicazione delle direttive, facendo una formulazione più chiara e coerente di alcune disposizioni.

Le risposte e i commenti delle parti sociali sono attesi entro il 30 giugno 2015.

Informazioni

Comments are closed.

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data