Il punto sull’allargamento dell’Ue

ottobre 2014

Con una serie di Relazioni rese note lo scorso 8 ottobre la Commissione europea ha valutato i progressi compiuti nell’ultimo anno dai Paesi che desiderano aderire all’Unione europea nei Balcani occidentali e dalla Turchia.

Il Montenegro ha compiuto ulteriori passi nei negoziati di adesione: sono stati aperti finora 12 capitoli e i risultati tangibili determineranno il ritmo del processo di adesione. L’apertura dei negoziati di adesione è un punto di svolta nelle relazioni tra l’Ue e la Serbia, Paese che dovrà compiere progressi in settori chiave quali lo Stato di diritto e il processo di normalizzazione con il Kosovo.

Si trova invece in un vicolo cieco il processo di adesione all’Ue dell’ex Repubblica iugoslava di Macedonia, in particolare per quanto riguarda la libertà di espressione e dei media e l’indipendenza del potere giudiziario.

All’Albania è stato concesso lo status di candidato nel giugno scorso, come riconoscimento per i suoi sforzi di riforma e dei progressi compiuti nel soddisfare le richieste dell’Ue, il Paese ha però bisogno di costruire e di consolidare il percorso di riforma per un’integrazione sostenibile e inclusiva nell’Ue. Resta ferma nel suo percorso di integrazione europea la Bosnia-Erzegovina, Paese che dovrà affrontare urgenti riforme socio-economiche e progredire nella sua agenda europea. La sottoscrizione di un accordo di stabilizzazione e di associazione con il Kosovo nel luglio scorso ha invece segnato una tappa importante nelle relazioni tra Ue e Kosovo, che ora deve attuare le riforme chiave richieste in particolare per quanto concerne lo stato di diritto.

È proseguita intanto l’attuazione di alcuni impegni di riforma da parte della Turchia, come il pacchetto di democratizzazione 2013, e sono stati compiuti passi verso una soluzione della questione curda. Tuttavia, ci sono state gravi preoccupazioni da parte dell’Ue per quanto riguarda l’indipendenza del potere giudiziario e la tutela delle libertà fondamentali: l’apertura dei negoziati sui capitoli pertinenti lo Stato di diritto e i diritti fondamentali potrebbe fornire una tabella di marcia per le riforme in questi settori chiave.

Informazioni

Comments are closed.

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data