Operativo il Sistema d’informazione Schengen II

aprile 2013

È entrato in funzione il 9 aprile scorso il Sistema d’informazione Schengen di seconda generazione (Sis II), che secondo la Commissione europea dovrebbe contribuire ad aumentare la sicurezza e a facilitare la libera circolazione nello spazio Schengen. Il Sis II permette alle autorità nazionali doganali, di polizia e di controllo delle frontiere di scambiarsi informazioni sulle persone che potrebbero essere coinvolte in reati gravi. Contiene inoltre segnalazioni sulle persone scomparse, soprattutto minori, e informazioni su determinati beni, quali banconote, automobili, furgoni, armi da fuoco e documenti di identità che potrebbero essere stati rubati, sottratti o smarriti.

«Con l’eliminazione dei controlli alle frontiere interne, il Sis II continua a svolgere un ruolo essenziale nel facilitare la libera circolazione delle persone nello spazio Schengen» spiega la Commissione europea. Il Sis II rappresenta la seconda generazione del Sistema d’informazione Schengen, operativo dal 1995, ed è dotato di funzioni avanzate, come la possibilità di inserire dati biometrici (impronte digitali e fotografie), nuovi tipi di segnalazioni (aeromobili, natanti, container e mezzi di pagamento rubati) o la possibilità di collegare segnalazioni diverse (ad esempio una segnalazione su una persona e su un veicolo). Il Sis II conterrà inoltre copie dei mandati d’arresto europei collegati direttamente a segnalazioni per l’arresto a fini di consegna o di estradizione, rendendo più semplice e più rapido per le autorità competenti garantire il seguito necessario.

Il Sis II assicura una rigorosa protezione dei dati, dal momento che l’accesso al sistema è limitato alle autorità nazionali giudiziarie, doganali e di polizia e a quelle competenti per il controllo delle frontiere, i visti e i certificati di immatricolazione per veicoli. Chiunque ha il diritto di accedere ai dati che lo riguardano inseriti nel Sis II e può chiedere all’autorità nazionale competente di rettificare o cancellare i propri dati personali. Inoltre chiunque può agire in giudizio per accedere alle informazioni, rettificarle, cancellarle o ottenerle, o per ottenere un indennizzo relativamente ad una segnalazione che lo riguarda. Le autorità nazionali di controllo e il garante europeo della protezione dei dati cooperano attivamente e assicurano il controllo coordinato del Sis II.

Informazioni:

http://ec.europa.eu/dgs/home-affairs/sisii

Tags: , ,

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data