Incontro sulla parità di genere

settembre 2009

Alcune delle donne più attive nelle istituzioni europee, tra cui alcuni membri del Parlamento e della Commissione europea, si sono incontrate a Bruxelles per discutere come portare l’eguaglianza di genere nella politica europea, dove la presenza maschile continua a prevalere e ad occupare i ruoli di maggior potere. Ad oggi il Parlamento europeo è rappresentato per il 35% da donne, mentre sono otto i commissari di sesso femminile su un totale di ventisette. Il gruppo ha parlato dell’importanza per le donne attive nelle istituzioni di lavorare in rete e di supportarsi e promuoversi l’un l’altra in ambito politico. Uno degli obiettivi definiti nell’incontro è stata la candidatura di una donna a nuove possibili cariche istituzionali europee, come quella di ministro degli Esteri. Per tale ruolo sono stati fatti i nomi di Tarja Halonen, presidente della Finlandia, Mary Robinson, ex presidente della Repubblica Irlandese, Margot Wallstrom, commissaria europea per le Relazioni istituzionali e Strategia di comunicazione. A conclusione della riunione è stato redatto un documento in cui si richiede che ogni Paese europeo presenti un candidato uomo e un candidato donna alla carica di commissario europeo e che Barroso garantisca una scelta di commissari equilibrata.
INFORMAZIONI: http://www.womenlobby.org

Tags: , ,

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.

Tag Cloud

Cerca in Euronote

Ricerca per data